245_963695

Storia e Filosofia

Jaipur è il cuore della nostra storia: tutto è iniziato nel 1985, quando siamo entrati in contatto con l’affascinante mondo di stampe e artigiani a Jaipur.

A spingerci a dare avvio alla collezione è stato il desiderio di lavorare con gli artigiani tessili in Rajasthan, Bengala Occidentale, Orissa, Kashmir e India del Sud per sviluppare moda di alta qualità, trasversale rispetto a diverse culture e tradizioni.

Crediamo nella connessione tra artigianato di qualità e mercato, tra artigiani e tendenze stilistiche, ma siamo convinti che sia possibile stabilire una connessione anche tra sarti, designer, prodotto finito, consumatori e ciò che ci piace chiamare slow fashion.

Sete di Jaipur non è solo un marchio, ma esprime soprattutto uno stile di vita, nel quale persone coscienti e sofisticate, che desiderano che il loro guardaroba rifletta un modello di vita sostenibile, possono sentirsi rappresentate.

L’impegno di Sete di Jaipur si muove infatti nella direzione di un approccio cradle-to-cradle alla moda. Crediamo che il concetto di moda sostenibile sia raggiungibile solo attraverso il design di qualità, che veste bene nel tempo e riflette la storia della sua produzione. Utilizziamo in ogni nostra collezione materie prime sostenibili come lana tessuta a mano, seta ahimsa, tessuti artigianali e tessuti riciclati.

Ricorriamo ad una produzione di indumenti etica e ricerchiamo attivamente partnership con progetti di artigianato tessile, supportando lo sviluppo innovativo nel riciclo, e le piccole imprese.

C’è una storia dietro la creazione di ogni nostro prodotto: la storia di un dialogo tra culture diverse che unisce le persone attraverso l’arte, l’artigianato e la comprensione.

Supporto al Commercio Equo

Abbiamo creato una catena di produzione trasparente e verticale, che mantiene standard di lavoro equi; ciò ci permette di confermare personalmente che tutte le regole etiche moderne vengono rispettate all’interno delle nostre unità produttive in India, nelle quali si utilizzano le tradizionali stampe dipinte a mano, il metodo block and screen per la stampa, cotone, lana e materiali adatti ai ricami. Questo metodo di produzione supporta attivamente quelli tipici dei villaggi decentrati dell’India rurale.

About

Il signor Bosco è il capo del Design con sede a Torino, Italia. E’ un designer autodidatta con più di tre decenni di esperienza di lavoro in India.

Possiede una vasta esperienza nel creare e mantenere contatti tra manifattura indiana e mercati occidentali, garantendo qualità del prodotto, affidabilità della catena di consegne, fornendo formazione ai lavoratori, nonchè il mantenimento di standard di commercio equo e solidale, di business e di comunicazione trasparente.